SELEZIONE PUBBLICA PER N. 1 FIGURA DI LIBERO PROFESSIONISTA A CUI AFFIDARE LE ATTIVITA’ CONNESSE ALLA “DIREZIONE TECNICA”

 

 

Uniservizi S.p.A. è una società interamente pubblica, partecipata dai Comuni di Cologna Veneta, Colognola ai Colli, Lonigo, Soave e Zimella, che svolge principalmente l'attività di distribuzione del gas naturale nei territori o dei Comuni soci ed in quello del Comune di Cazzano di Tramigna e di Villabella fraz. San Bonifacio.

La società intende ricercare n. 1 figura professionale con la quale instaurare un rapporto di lavoro di tipo autonomo per le attività connesse con la Direzione Tecnica.

 

 

Art. 1 - POSIZIONE

 

La selezione indetta da Uniservizi S.p.A. è finalizzata all’inserimento di una figura con contratto di lavoro libero professionale a tempo determinato di 3 (tre) anni, eventualmente prorogabili per altri tre (3).

 

La funzione implica lo svolgimento e il coordinamento di tutte le attività tecniche indispensabili per l’efficace, efficiente, sicura ed economica gestione della società, nel rispetto delle normative dell'Autorità e degli altri organismi di controllo:

  • Supervisione, il coordinamento e controllo del le prestazioni affidate a terzi;
  • Gestione dei compiti tecnico-amministrative riferite all'attività contrattualmente svolta dalla società per conto delle Amministrazioni Locali;
  • Gestione dei rapporti con fornitori (per gli adempimenti amministrativi) a cui è affidata la manutenzione degli impianti;
  • Gestione dei rapporti con le società di vendita che utilizzano le reti locali di distribuzione del gas in capo ad Uniservizi S.p.A., in considerazione della legislazione e normativa vigente, con particolare riferimento alle deliberazioni dell’ARERA, al contratto di vettoriamento e alle direttive impartite dall'organo amministrativo;
  • Gestione dei rapporti con i clienti finali e gli altri soggetti terzi (enti pubblici, altre imprese, ecc.);
  • Gestione dei rapporti con tutti gli organismi di ispettivi e di controllo (ARERA, V VF, ASL CCIAA, ecc.);
  • Coordinamento e controllo dei cantieri aperti dalle ditte appaltatrici (e tenuta di una puntuale contabilità delle attività svolte da queste ultime);
  • Controllo dei corrispettivi per l'esecuzione dei lavori sulle reti di distribuzione (aperture, chiusure, spostamenti, verifiche, ecc.) secondo lo specifico contratto di appalto, tenuto conto del contratto di vettoriamento;
  • Gestione delle attività connesse all'approvvigionamento dei materiali, strumenti e apparecchiature acquistati in economia e la selezione, acquisizione e gestione dei fornitori attraverso le procedure previste dal Codice degli appalti (D.lgs. n. 50/2016);
  • Preventivazione degli allacciamenti e la loro conseguente esecuzione e relativo controllo;
  • Verifica della corretta applicazione delle tariffe di distribuzione nel rispetto dei provvedimenti emanati dalle competenti Autorità;
  • Gestione delle istruttorie per il controllo delle lottizzazioni, in fase di progettazione ed in fase di costruzione;
  • Analisi ed implementazione delle delibere dell’ARERA con particolare riferimento agli impatti sull'organizzazione aziendale e sulle relative attività lavorative, minimizzando i costi e cogliendone le eventuali opportunità;
  • Affiancamento e formazione del personale di Uniservizi S.p.A. e di tutti i collaboratori, anche non dipendenti, impegnati nella gestione tecnica della stessa;
  • Partecipazione alle riunioni dell'Organo amministrativo e dell'Assemblea dei soci;
  • Redazione e gestione dei budget aziendali (prevedendo in particolare costi, ricavi, investimenti e finanziamenti).

 

Il profilo è caratterizzato da un’esperienza specifica relativa alle attività sopra indicate, maturata in aziende private o enti pubblici. Completano il profilo personale ideale capacità relazionali a tutti i livelli, autonomia operativa, doti di problem solving e di organizzazione delle attività sia proprie che di eventuali collaboratori e/o di fornitori esterni.

 

E’ garantita la parità di trattamento tra uomini e donne in materia di accesso al lavoro a norma della Legge 125/91.

 

 

Art. 2 - REQUISITI DI AMMISSIONE

 

1) Requisiti di carattere generale richiesti per la partecipazione alla selezione:

  a. cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’Unione Europea secondo il D.P.C.M. n. 174/1994;     

  b. maggiore età;

   c. godimento dei diritti civili e politici;

   d. non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso né essere soggetto in stato di interdizione od   essere soggetto a provvedimenti di prevenzione od altre misure che precludano la costituzione del rapporto di impiego;

    e. non trovarsi in alcuna delle ipotesi di inconferibilità dell'incarico previsti dal Dlgs. 39/2013;

    f. non trovarsi nella condizione ostativa di cui all'art. 53, comma 16 ter Dlgs. 165/2001;

    g. essere disponibile a prestare servizio presso tutte le sedi di lavoro esistenti e di quelle che saranno eventualmente istituite da  Uniservizi S.p.A.;

    h. essere disponibile a verificare e supervisionare giornalmente le attività tecniche che si svolgono in Uniservizi S.p.A.;

    i. possedere l’idoneità psico-fisica alla mansione;

    j. posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i soli candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985);

    k. adeguata conoscenza  della lingua italiana parlata e scritta.

 

I cittadini di Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti:

  • godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o di provenienza;
  • possesso, ad eccezione della cittadinanza Italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta (da verificare/valutare con eventuali le prove).         

2)  Requisiti di carattere specifico richiesti per la partecipazione alla selezione:

a)     diploma di laurea – magistrale/specialistica o vecchio ordinamento - in discipline tecnico-scientifiche;

b)     esperienza professionale di almeno 10 anni maturata in aziende che operano nel settore del gas naturale (pubbliche o private);

c)      esperienza maturata in aziende di distribuzione di gas naturale in ruoli che comportino attività analoghe a quelle oggetto di selezione, in posizioni di responsabilità e/o di coordinamento di risorse;

d)     esperienza nella gestione e realizzazione delle attività inerenti le gare d’ambito di distribuzione gas, con particolare riferimento agli aspetti patrimoniali.

 

N.B.: I requisiti prescritti – di carattere generale e specifico – devono essere posseduti, pena l’esclusione, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione. Il possesso dei predetti requisiti deve permanere fino alla data di stipula del contratto individuale di lavoro.

 

 

ART. 3 – TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 

La domanda di partecipazione alla selezione, a pena di esclusione, va presentata esclusivamente via e-mail, all’indirizzo direttore.uniservizi@praxi.praxi

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere inviata entro e non oltre le ore 12.00 del 25 luglio 2018.

 

Avrà buon fine la compilazione della domanda solo per i candidati che dichiarano, sotto la propria responsabilità e ai sensi degli articoli 46 e 47 del d.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e successive modificazioni e integrazioni, di essere in possesso di tutti i requisiti generali e specifici richiesti nel presente bando e le seguenti informazioni:

  • I dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, nazionalità, residenza, domicilio, indirizzo e-mail e numero telefonico)
  • L’eventuale appartenenza alle categorie protette (legge 68/99 e smi): invalido civile o altro
  • Di accettare che tutte le comunicazioni inerenti il presente bando (ammissione, convocazioni, ecc.) saranno inviate esclusivamente a mezzo e-mail sulla casella e-mail che verrà indicata
  • Di accettare i contenuti, le condizioni e le modalità selettive riportate nel presente bando
  • Di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità negli atti e dichiarazioni mendaci
  • Di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679) e della normativa italiana ai fini della presente ricerca di personale

 

Per la partecipazione alla selezione la presentazione della domanda via e-mail dovrà essere completata, a pena di esclusione, dal curriculum vitae che indichi con chiarezza le esperienze professionali e tutte le informazioni utili ai fini della presente selezione.

Non sono ammesse e saranno ritenute nulle altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione oltre a quella via e-mail all’indirizzo sopra indicato.

La data di presentazione telematica della domanda è certificata dal sistema informatico di ricezione della posta elettronica.

Uniservizi S.p.A. si riserva di verificare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese dal candidato. Qualora il controllo accerti la falsità del contenuto delle dichiarazioni rese dal candidato, lo stesso è escluso dalla selezione, fermo restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR n. 445/2000.

Il candidato è tenuto a comunicare, a mezzo e-mail all’indirizzo direttore.uniservizi@praxi.praxi, ogni eventuale variazione dell’indirizzo indicato nella domanda, avendo cura di verificare l’effettiva conferma di ricezione da parte di PRAXI.

 

ART. 4 – COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

La Commissione Esaminatrice è composta da almeno 3 membri effettivi ed è nominata dall’Amministratore Unico di Uniservizi S.p.A. nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge. Alla Commissione è demandato l’espletamento di ogni attività inerente la selezione, compresa la decisione sulle ammissioni e sulle esclusioni dalla medesima.

 

ART. 5 – PREVALUTAZIONE CURRICULARE
 

Una società specializzata nella selezione di personale – a tale scopo incaricata da Uniservizi S.p.A. – svolgerà una fase di prevalutazione dei cv pervenuti in sede di presentazione della domanda, in relazione a:

  • formazione, sia con riferimento alla specializzazione del titolo di studio che costituisce il requisito di partecipazione che a corsi formativi successivi (master universitari o comunque accreditati, altri corsi, ecc.);
  • esperienze professionali, con riferimento sia alla durata che alla significatività (complessità, ampiezza numerica, coordinamento di risorse umane, responsabilità economiche, ecc.) delle stesse;
  • ulteriori titoli specifici legati al profilo oggetto di selezione (pubblicazioni, docenze in corsi, abilitazioni specifiche, ecc.), al profilo professionale generale del candidato o ad ogni altro elemento ritenuto interessante ai fini della selezione.

 

L’attribuzione dei titoli di cui sopra sarà effettuata a giudizio insindacabile da parte della società incaricata, esclusivamente in relazione al profilo oggetto di selezione di cui all’art. 1.

 

Al fine di ottimizzare tale fase di prevalutazione curriculare, la società incaricata potrà contattare telefonicamente uno o più candidati con lo scopo di approfondire gli elementi di valutazione.

 

Al termine di tale fase di prevalutazione, la società incaricata individuerà – a proprio insindacabile giudizio – i candidati considerati allineati agli obiettivi della selezione, da sottoporre a successivo colloquio.

I candidati che risultino esclusi dai colloqui riceveranno apposita comunicazione a mezzo e-mail sulla casella e-mail indicata all’atto della registrazione. Tali comunicazioni sono da intendersi, a tutti gli effetti di legge, come comunicazione ufficiale sull’esito della selezione.

 

ART. 6 – EVENTUALE COLLOQUIO DI PRESELEZIONE

 

Qualora ritenuto opportuno – in relazione alle necessità organizzative della selezione – la società incaricata potrà svolgere una fase di colloqui di preselezione.

Il colloquio sarà finalizzato a valutare ciascuno dei candidati in relazione all’effettivo possesso dei requisiti (tecnici, attitudinali/manageriali, motivazionali) ideali per il profilo oggetto di selezione.

Durante il colloquio di selezione sarà sottoposto a ciascun candidato almeno un quesito riguardante ciascuno dei seguenti argomenti:

  • descrizione delle esperienze professionali
  • competenze tecniche
  • attitudini manageriali e gestionali
  • obiettivi professionali ed elementi motivazionali nei confronti della selezione

 

I quesiti saranno posti con un contenuto specifico e con una sequenza strettamente legata al cv del candidato e alle risposte che il candidato stesso avrà dato alle precedenti domande. Il contenuto del colloquio potrà essere ampliato con la finalità di raccogliere ulteriori elementi valutativi riguardanti l’aderenza del candidato al profilo oggetto di selezione.

Al termine degli eventuali colloqui di preselezione la società incaricata attribuirà a ciascun candidato un punteggio fino ad un massimo di 30. Saranno considerati idonei i candidati che otterranno un punteggio non inferiore a 21/30mi.

Al termine di tale fase la società incaricata indicherà, a suo insindacabile giudizio, i candidati da sottoporre al colloquio di selezione da parte della Commissione Esaminatrice.

I candidati che risultino esclusi dai colloqui riceveranno apposita comunicazione a mezzo e-mail sulla casella e-mail indicata all’atto della registrazione. Tali comunicazioni sono da intendersi, a tutti gli effetti di legge, come comunicazione ufficiale sull’esito della selezione.

 

 

ART. 7 – COLLOQUIO DI SELEZIONE

 

I candidati individuati come idonei dalla fase di prevalutazione curriculare e dall’eventuale fase di colloqui di preselezione saranno convocati per la fase finale di colloqui con la Commissione esaminatrice. I colloqui si terranno presso la sede aziendale di Uniservizi S.p.A.

La convocazione per la prova avverrà esclusivamente a mezzo e-mail sulla casella e-mail indicata all’atto della registrazione e la comunicazione verrà data con adeguato anticipo. Ciascun candidato dovrà dare esplicita conferma di ricevimento della comunicazione, rispondendo alla e-mail ricevuta. Tali comunicazioni sono da intendersi, a tutti gli effetti di legge, come convocazione ufficiale alle prove di cui trattasi.

Il colloquio sarà finalizzato ad approfondire la valutazione di ciascuno dei candidati ammessi in relazione all’effettivo possesso dei requisiti (tecnici, attitudinali/manageriali, motivazionali) necessari per il profilo oggetto di selezione. I contenuti del colloquio di selezione e le modalità di definizione/presentazione dei quesiti saranno analoghi a quelli della eventuale precedente fase dei colloqui di preselezione, con particolare enfasi sugli aspetti di conoscenze tecniche e capacità manageriali e gestionali.

 

Al termine dei colloqui di selezione la Commissione Esaminatrice attribuirà a ciascun candidato un punteggio fino ad un massimo di 30. Sarà considerato idoneo un punteggio non inferiore a 21/30mi.

 

Al termine delle attività la Commissione Esaminatrice definirà la graduatoria finale della selezione relativamente ai soli candidati idonei (in 30mi se sarà stata svolta solo la fase dei colloqui di selezione; in 60mi se sarà stata svolta anche la fase dei colloqui di preselezione).

 

Qualora al termine delle diverse fasi del processo di valutazione non emerga alcun candidato interessante ai fini della selezione, la Commissione Esaminatrice potrà considerare chiusa la selezione stessa senza definire alcuna graduatoria.

 

 

ART. 8 – ASSUNZIONE E TRATTAMENTO ECONOMICO

 

Uniservizi S.p.A. procederà all’accertamento del possesso dei requisiti dichiarati dal candidato vincitore della selezione nonché alla veridicità di tutte le dichiarazioni rese nella domanda al momento dell’assunzione.

Nel caso in cui, dalle verifiche effettuate d’ufficio sulle dichiarazioni rese dal candidato, emergessero difformità rispetto a quanto dichiarato, verrà escluso dalla selezione oltre alle conseguenze per dichiarazioni mendaci.

Inoltre l’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione e per l’assunzione comporterà, in qualunque tempo, l’esclusione dalle prove o la risoluzione del contratto di lavoro.

 

In ogni caso Uniservizi S.p.A. si riserva di non procedere ad alcuna assunzione in relazione al profilo della presente selezione (a prescindere dall’esito delle prove e dell’effettiva disponibilità di una graduatoria di candidati).

 

Il rapporto di lavoro è a tempo determinato, con un contratto libero-professionale, della durata di anni 3 (tre), eventualmente rinnovabile per ulteriori anni 3 (tre).

Entrambe le parti possono recedere dal contratto stipulato, prima della scadenza naturale, con un preavviso minimo di 6 mesi, da comunicare in forma scritta (tramite raccomandata A/R).

 

Il candidato vincitore della selezione, nel corso del rapporto contrattuale con Uniservizi S.p.A., non potrà intrattenere rapporti contrattuali con altre società di distribuzione del gas che operano negli ambiti territoriali minimi definiti dall’allegato 1 al D.M. 12/11/2011, n. 226 in cui opera Uniservizi S.p.A., vale a dire: “Verona 1 – Città di Verona e Nord”, “Verona 2 – Pianure Veronesi” e “Vicenza 1 – Città di Vicenza e Sud Est”.

 

L’incarico dovrà essere eseguito in piena autonomia tecnica e organizzativa, senza alcun vincolo di
subordinazione, negli orari e nei tempi convenuti con la Committente, con apporto prevalentemente personale e avvalendosi, ove lo ritenga opportuno, dell’opera di collaboratori.

 

Il Prestatore si dovrà rendere disponibile a verificare e supervisionare giornalmente le attività tecniche che si svolgono presso la Committente.

Il trattamento economico è definito in € 80.000,00 (ottantamila/00) annui oltre oneri previdenziali integrativi ed IVA di legge. La cifra indicata è da considerarsi omnicomprensiva di ogni spesa ed onere (indennità di trasferta, telefono cellulare, automobile, vitto, alloggio, etc.).

 


ART. 9 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E INFORMAZIONI SUL PROCEDIMENTO

 

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation, di seguito ‘GDPR’) e della normativa italiana di riferimento sul trattamento dei ‘dati personali’, si informa che i dati personali acquisiti sono raccolti e trattati da PRAXI S.p.A. anche attraverso l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi di legge o per finalità connesse esclusivamente alla gestione della procedura in atto.

Al riguardo si precisa che:

  • l’acquisizione di tutti i dati di volta in volta richiesti è presupposto indispensabile per l’instaurazione e lo svolgimento dei rapporti cui la stessa acquisizione è finalizzata;
  • i dati suddetti, nonché quelli elaborati da PRAXI S.p.A., in relazione agli obblighi, ai diritti e alle previsioni connessi alle procedure in atto, non saranno oggetto di diffusione o comunicazione fuori dai casi previsti dalla legge e con le modalità al riguardo consentite;
  • la persona fisica cui si riferiscono i dati personali acquisiti ha facoltà di esercitare, riguardo all’esistenza ed al trattamento degli stessi, i diritti previsti dalle normative, con i limiti prescritti dalle esigenze di trasparenza della procedura di selezione.

Il titolare del trattamento dei dati connessi alla procedura è PRAXI S.p.A.; i dati saranno trasmessi da PRAXI S.p.A. esclusivamente a Uniservizi S.p.A. ed alla Commissione Esaminatrice.

 

ART. 10 – NORME FINALI

 

Uniservizi S.p.A. si riserva, in ogni momento e a proprio insindacabile giudizio, di modificare o revocare il presente avviso di selezione.

L’assunzione sarà in ogni caso subordinata alle effettive esigenze aziendali.

Il presente avviso di selezione è disponibile sul sito internet aziendale di Uniservizi S.p.A.

Per eventuali informazioni sul processo di selezione rivolgersi a Praxi S.p.A., scrivendo all’indirizzo: comunicazioni.uniservizi@praxi.praxi

 

L’Amministratore Unico

(Dott. Nicola Gasparoni)

 

San Bonifacio, lì 9 luglio 2018